Background reading

Risorse di NANOLAB

Un quadro introduttivo sui metalli a memoria di forma:

Leghe metalliche a memoria di forma

Slide e video dei seminari sull’argomento (solo Italiano)

Leghe a memoria di forma: introduzione alla fenomenologia ed aspetti applicativi, E. Villa CNR-IENI

 presentazione

video-seminario

Smart materials: materiali ferromagnetici a memoria di forma, F. Albertini CNR-IMEM

presentazione

 video-seminario

Video

Alcuni filmati  delle transizioni di fase dei memory metals utilizzabili per mostrare in modo diretto quanto avviene a livello atomico.

Note ai filmati

    – Suggerimenti  su come utilizzare i filmati con gli studenti

Trasformazione martensitica – Microscopio a laser confocale, Università di Tokyo

Riscaldamento di una lega a memoria di forma – Courtesy of DoITPoMS, The University of Cambridge. Released under Creative Commons Attribution-Non-Commercial-Share Alike license

Simulazioni

L’uso di  simulazioni può essere  una valida  alternativa ai filmati

Note alle simulazioni

    – Suggerimenti su come utilizzare le simulazioni con gli studenti.

Simulazioni – Pagina di accesso alle  simulazioni.

Bibliografia e sitografia

In Italiano:

In Inglese:

Libri contenenti molte applicazioni ed esempi di progetti da svolgere in classe.

  • “Smart wire and its applications “Cave J, Jarvis J Gatsby Technical Education Projects 1997
  • “More applications for smart wire and other forms of shape memory alloy” Day J Gatsby Technical Education Projects 1998
  • “Muscle Wires Project Book” Gilbertson R G Mondo-tronics.inc 2000

NANOLAB è …

laboratori didattici divisi in quattro aree, corredati da videoguide, schede e approfondimenti, per introdurre le nanoscienze nel laboratorio scolastico.
corsi di formazione e kit formativo per permettere agli insegnanti di riprodurre gli esperimenti in aula.
seminari divulgativi tenuti da ricercatori per esporre le attuali prospettive nel campo delle nanoscienze e contestualizzare i laboratori didattici.

Dalla pagina Facebook

Le nanotecnologie, cioè la possibilità di controllare la materia sulla scala del miliardesimo di metro, sono presenti nella nostra vita quotidiana. Cosa potrebbe attenderci per il futuro? Scopriamo quali sono i principi fisici che permettono questi sviluppi e che ci guidano alla scoperta di materiali con nuove proprietà. Con Guido Goldoni

Guido Goldoni insegna Fisica della Materia all’Università di Modena e Reggio Emilia.

In lingua italiana. Ingresso libero
... Leggi tuttoLeggi meno

3 anni fa  ·  

Questo sito utilizza i cookie. Se continui la navigazione sul sito accetti il loro utilizzo