4 – Liquid marbles e microfluidica

Obiettivi del laboratorio

  • Studiare forme di riduzione dell’attrito alla nanoscala.
  • Progettare e valutare l’efficacia di sistemi microfluidici.
  • Analizzare potenziali applicazioni delle liquid marbles.

Scheda sintetica

Big idea Una nuova gerarchia di forze

Dove nel Curriculum
Attrito – forze – moto lungo un piano inclinato – superfici nanostrutturate – nanotecnologie
Tipologia
Esperimento quantitativo con aspetti qualitativi
Classi
Biennio, triennio
Grado di difficoltà
Medio
Prerequisiti - Durata - Tempi - Costi - Note
Prerequisiti
Moto uniformemente accelerato; scomposizione di forze; moto su di un piano inclinato, attrito radente e volvente
Durata
30′ per la raccolta dati, 60′ per l’analisi dati
Tempo per la preparazione
5′
Costo
0- 0,33 euro a gruppo

Guide al laboratorio

Video guida al laboratorio

Guida al laboratorio

Tutorial sull’uso di Tracker

NANOLAB è …

laboratori didattici divisi in quattro aree, corredati da videoguide, schede e approfondimenti, per introdurre le nanoscienze nel laboratorio scolastico.
corsi di formazione e kit formativo per permettere agli insegnanti di riprodurre gli esperimenti in aula.
seminari divulgativi tenuti da ricercatori per esporre le attuali prospettive nel campo delle nanoscienze e contestualizzare i laboratori didattici.

Dalla pagina Facebook

Le nanotecnologie, cioè la possibilità di controllare la materia sulla scala del miliardesimo di metro, sono presenti nella nostra vita quotidiana. Cosa potrebbe attenderci per il futuro? Scopriamo quali sono i principi fisici che permettono questi sviluppi e che ci guidano alla scoperta di materiali con nuove proprietà. Con Guido Goldoni

Guido Goldoni insegna Fisica della Materia all’Università di Modena e Reggio Emilia.

In lingua italiana. Ingresso libero
... Leggi tuttoLeggi meno

Alla scoperta delle nanotecnologie – la fisica alla nanoscala

maggio 10, 2016, 8:00pm

Le nanotecnologie, cioè la possibilità di controllare la materia sulla scala del miliardesimo di metro, sono presenti nella nostra vita quotidiana. Cosa potrebbe attenderci per il futuro? Scopriamo ...

2 anni fa  ·  

Questo sito utilizza i cookie. Se continui la navigazione sul sito accetti il loro utilizzo