Arriviamo…. ci stiamo lavorando

A – Proprietà macroscopiche: adesione selettiva
Immagini descrittive dei materiali e delle attrezzatura necessari la manipolazione e studio qualitativo del Gecko Tape
Adesione macroscopica su diversi materiali e superfici di contatto fra materiali solidi

B – Gecko Tape sottovuoto
Adesione sotto vuoto
Utilizziamo una campana a vuoto per confrontare l’adesione del gecko Tape e di una ventosa: se l’adesione del materiale fosse dovuta a piccolissime ventose, una volta fatto il vuoto dovrebbe staccarsi esattamente come la ventosa macroscopica. Usiamo due rondelle identiche, del peso di 10 g, e le fissiamo a due supporti metallici l’una con la ventosa e l’altra col gecko Tape. Come indicatore di pressione usiamo un palloncimo semisgonfio che chiudiuamo e fissiamo al vetro dal lato interno della campana: guando la pompa estrarrà l’aria dala campana vedremo il palloncino gonfiarsi.

C – Adesione selettiva e studio con il layout verticale
Adesione sotto vuoto

Oltre alle prove con la manipolazione l’adesione selettiva del gecko Tape può essere provata utilizzando il layout verticale: il gecko tape fissato ad un vetro verticale riesce a reggere un peso strabiliante ma se togliamo il peso e proviamo a distaccare il gecko per peeling lo sforzo richiesto sarà pressochè nullo

D – Misure con il layout orizzontale gecko
materiali necessari

F – Misure con il layout orizzontale – carta vetrata

E -Misure con il piano inclinato Gecko

E -Misure con il piano inclinato Carta vetrata